Il Blog notizie del Comprensorio del Cuoio > > Il 2015 del consiglio comunale: tutti i numeri Età media sotto i 40, sintesi delle 15 sedute

Random Banner from DB Example
Cerca
 

TREND DELLA SETTIMANA

Luca Betti e’ il nuovo presidente ..(letta 1410 volte)

Chiudete le valigie, andiamo a Berlino. ..(letta 374 volte)

Seguici su Facebook

Il 2015 del consiglio comunale: tutti i numeri Età media sotto i 40, sintesi delle 15 sedute

 

venerdì 8 gennaio 2016:

Il presidente Roberto Bagnoli presenta l’attività dell’assemblea

 

EMPOLI – Un anno di Consiglio Comunale, ecco il bilancio del 2015. Il presidente dell’assemblea consiliare Roberto Bagnoli tira le somme dopo 12 mesi di intensa attività.

«Il Consiglio Comunale è un momento importante di rappresentanza della Città – dice il presidente –  per cui è fondamentale che si conosca il suo ruolo e la sua attività. Nel caso del Comune di Empoli va evidenziato come il Consiglio Comunale, fin da subito, in un panorama generale di cambiamenti normativi, finanziari, economici e sociali, abbia lavorato con serietà, partecipazione e senso di responsabilità istituzionale».

L’attuale assemblea consiliare, rispetto al precedente mandato, risulta profondamente rinnovata, sia dal punto di vista numerico sia dal punto di vista delle presenze.

Attualmente il Consiglio è costituito da 24 Consiglieri (rispetto ai 30 delle Consigliature precedenti), di cui 12 alla loro prima esperienza amministrativa.

«Lo definirei un Consiglio giovane: l’età media è di poco al di sotto dei 40 anni. Un’assise fatta da cittadini e non da politici di professione – aggiunge Bagnoli –, in cui sono rappresentate le varie realtà della società civile: studenti, lavoratori dipendenti pubblici e privati, lavoratori autonomi, artigiani, pensionati.  Il Consigliere Comunale di Empoli riceve per ogni seduta o riunione di Commissione un gettone di circa 33,51 euro lordi, ciò dimostra come sia la passione politica l’unica motivazione sottesa all’impegno istituzionale».

 

«Ringrazio i membri del Consiglio – prosegue – per l’alta partecipazione registrata ad ogni seduta e per il livello della discussione e del confronto che sono rimasti sempre elevati, anche quando la complessità del dibattito ha portato a sostenere le proprie convinzioni con vigore, trovando sempre alla fine un terreno comune di dialogo, finalizzato all’elaborazione delle scelte migliori per la cittadinanza, nel rispetto delle reciproche posizioni».

 

Il numero delle sedute consiliari e quello delle deliberazioni discusse è rimasto in linea con quello dell’anno precedente; allo stesso tempo è significativamente aumentato il numero di interrogazioni, mozioni ed ordini del giorno presentati, testimoniando la vivacità dell’attività consiliare in grado di stimolare il confronto su argomenti di particolare importanza ed attualità.

 

In più occasioni il Consiglio ha affrontato argomenti importanti oltre a quelli previsti all’ordine del giorno, in particolare in occasione di ricorrenze, facendo dell’assemblea un momento di condivisione e di rinnovata riflessione.

«Vorrei menzionare, a titolo di esempio, - spiega Bagnoli – il ricordo del 71° Anniversario della strage di Piazza XXIV Luglio, del Giorno della Memoria (27 gennaio) e del Giorno del Ricordo (10 febbraio). Non va dimenticato anche come in due occasioni i Consiglieri hanno devoluto il loro gettone di presenza a favore di Anpi e Caritas per un totale di 552 euro, e a a favore di Casa Lampedusa della Misericordia per 804 euro».

 

Momenti salienti sono stati i due Consigli Comunali aperti alla cittadinanza su argomenti di particolare importanza: il 7 Aprile sul Riordino del Servizio Sanitario Regionale Toscano ed il 13 Luglio sulla Riforma della Scuola ed il ricevimento da parte del Consiglio della delegazione Saharawi.

 

Di particolare rilievo l’attività della Conferenza dei Capigruppo, di cui si conferma la centralità decisionale nell’organizzazione dei lavori dei Gruppi Consiliari.

Fondamentale il ruolo delle Commissioni Consiliari, che si sono riunite, in totale, per 51 volte, svolgendo non solamente il compito istituzionale di esame preventivo di tutte le proposte deliberative, ma anche con iniziative proprie, in particolare in ambito socio assistenziale.

«Anche in questo caso vorrei fare alcuni esempi: la III Commissione si è riunita per discutere della nuova stesura del Regolamento per la Consulta Comunale sulla Disabilità e si è mossa in esterno per i sopralluoghi conoscitivi nel centri di accoglienza per richiedenti asilo. Del progetto stadio si è parlato congiuntamente grazie alle Commissioni Affari Generali; Ambiente e Territorio; Scuola, Sport, Salute, Servizi Sociali. Momenti che vanno oltre i normali appuntamenti come anche per Ambiente e Territorio la presentazione del Piano di Innovazione Urbana, oppure dei due Piani Urbanistici Attuativi di Pozzale e Pontorme; con Affari Generali e Salute e Servizi Sociali si è inoltre discusso del progetto per l’alienazione di Villa Cerbaiola, come anche col Bilancio si è discusso del Documento Unico di Programmazione. Un anno sicuramente impegnativo, a cui i consiglieri hanno risposto con partecipazione attiva e senso di responsabilità civile e istituzionale».

 

Il presidente del Consiglio Comunale ha anche evidenziato l’importanza dell’iniziativa ‘Sindaco per un Giorno’ che rientra nel più ampio progetto ‘Investire in Democrazia’. Bagnoli ha detto: “Sono state coinvolte tutte le classi quinte delle scuole primarie di Empoli. Un momento di educazione civica coinvolgente e interessanti per bambine e bambini che si sono trasformati per qualche lezione e poi anche nella sala del consiglio in sindaco – votato dai propri compagni – assessori, presidente del consiglio, segretario e consiglieri. Un programma che ha visto vari incontri in classe per il quale devo ringraziare direttamente il primo cittadino Brenda Barnini e l’assessore delegato Eleonora Caponi che anche in questo 2016 proseguiranno gli appuntamenti nelle scuole per poi culminare con una seduta mattutina dedicata ai singoli istituti. Un modo piacevole e molto istruttivo per i bambini di avvicinarsi alle istituzioni. Hanno conosciuto come lavora il consiglio comunale e come ci si rapporta ai problemi della città con proposte e progetti concreti. Anche le famiglie, presenti al momento delle sedute, sono rimaste colpite dall’interesse e dall’attenzione dei piccoli a temi molto importanti. Un progetto che piace alle insegnanti e che va avanti da ormai oltre dieci anni».

 

 

I dati dell’attività del Consiglio Comunale nel 2015

 

Sedute consiliari: 15 (di cui 2 aperte alla cittadinanza: Riordino del Servizio Sanitario Regionale; Riforma della Scuola)

 

Contatti alla pagina web del sito del Comune per visionare le sedute in streaming: 4913

 

Interrogazioni: 39 (di cui 1 a sola risposta scritta)

 

Domande di attualità ex art. 28 discusse: 1

 

Ordini del giorno ex art. 57 discussi: 1

 

Mozioni discusse: 25 (di cui 17 approvate)

 

Ordini del giorno discussi: 8 (di cui 5 approvati)

 

Deliberazioni: 73

 

Sedute della Conferenza dei Capigruppo: 16

 

Sedute delle Commissioni Consiliari:

I Commissione Affari Generali, presidente Alessandro Borgherini: 20

II Commissione Ambiente e Territorio, presidente Valentina Torrini: 9

III Commissione Scuola, Sport, Salute, Servizi Sociali, presidente Alessio Mantellassi: 9

IV Commissione Bilancio, presidente Beatrice Cappelli: 13

 

Presenze dei Consiglieri Comunali (in ordine di composizione del Consiglio):

Partito Democratico

Jacopo Mazzantini:                   15

Filippo Torrigiani:                     11

Alessio Mantellassi:                   15

Marta Bergamini:                      15

Roberto Bagnoli:                                  15

Ludovica Petroni:                     12

Valentina Torrini:                       10

Niccolò Balducci:                                  3 (in carica dal 10/11/2015)

Simone Falorni:                                    14

Francesco Bacchi:                    14

Beatrice Cappelli:                     15

Miranda Mannina:                     11

Arianna Poggi:                         10 (in carica fino al 14/10/2015)

Rossano Ramazzotti:                14

Questa è Empoli

Lorenzo Ancillotti:                     12

Andrea Faraoni:                                   15

Ora si Cambia

Damasco Morelli:                     14

Beatrice Cioni:                          15

Alessandro Borgherini:              14

Linea Civica

Umberto Vacchiano:                 15

Sabrina Ciolli:                           15

Lavinia Gallo:                             7 (in carica fino al 23/09/2015)

Francesco Cinotti:                     4 (in carica dal 10/11/2015)

FabricaComune per la Sinistra

Dusca Bartoli:                          13

Lisa Lavoratorini:                      8 (in carica fino al 11/08/2015)

Samuela Marconcini:                 4 (in carica dal 21/09/2015)

Centrodestra per Empoli

Francesco Gracci:                    13

  

I dati dell’attività del Consiglio Comunale dal giugno 2014

 

Sedute consiliari: 9

 

Interrogazioni: 14

 

Ordini del giorno ex art. 57 discussi: 1

 

Mozioni discusse: 7 (di cui 3 approvate)

 

Ordini del giorno discussi: 6 (di cui 4 approvati)

 

Deliberazioni: 51   

Comune di Empoli

Random Banner from DB Example

questa notizia e' stata letta 905 volte

COMMENTA LA NOTIZIA

 

 

Nuova pagina 1
 

         

Blog:

Prima Pagina Blog
Tutte le Notizie
Palio di Fucecchio
Cronaca Locale
Fucecchio Calcio

Foto:

2017
2016
2015
2014
2013
2012

VIDEO:

Ultimo Video
Il Palio di Fucecchio
Tg Palio
Mago Ciampa
Torneo delle Contrade
Tutti i Video

SERVIZI:

Pagine Fan Facebook
Loghi Aziendali
Servizi Fotografici
 
 

Seguici:

Pagina Fan
Gruppo Facebook
Profilo Twitter
Canale Youtube
Contatti
 

Blog Personale di Alfredo Sabatini e Alessio Rosati

Termini e condizioni Blog | Cookie Policy di 0571foto.com

 

906
I risultati del girone eliminatorio

Siamo spiacenti.Dati non disponibili.