Il Blog notizie del Comprensorio del Cuoio > > Tavel, il principe e i due giri immensi del sogno

Random Banner from DB Example
Cerca
 

TREND DELLA SETTIMANA

Siamo spiacenti. Al momento non ci sono prodotti appartenenti a questa categoria.

Seguici su Facebook

Tavel, il principe e i due giri immensi del sogno

 

lunedì 25 maggio 2015:
I fili del destino del Palio, spesso sembrano intricati e contorti , seguono logiche strane e nello stesso tempo , una volta conclusi i giochi , a leggerli , questi fili , appaiono di colpo lineari e semplicissimi.
A vincerlo , dicono alcuni , che il Palio è molto più semplice di quello che può sembrare.
Certo servono ingredienti fondamentali per la riuscita di questa pozione magica; su tutti la fortuna.
Dicono anche che non approfittare della fortuna nel Palio , sia una scelta che si paghi cara.
La Querciola, di certo, ha deciso di non correre questo rischio; La vittoria del 2014, è fresca , l’immagine di Bomario da Clodia , che , come un missile attraversa le altre contendenti alla vittoria , è ancora negli occhi di tutti.
Forse soprattutto negli occhi di Tavel .
Ecco allora che il giro semplice che la fortuna ha disegnato; un anno dopo, il sorteggio della tratta assegna Tavel alla Querciola.Si sceglie lo stesso fantino , Simone Mereu, vero mattatore in questa pista , si tiene un profilo modesto, l’accoppiata promette bene, ma altre sono le Contrade accreditate alla vittoria.
Su Tavel, poi, continuano i dubbi; tutto lo conoscono bene, a Fucecchio , è un cavallino cresciuto ed allenato qui, seguito dalla proprietà come si accudisce uno di famiglia, ma il Palio dello scorso anno ha lasciato grosse perplessità sul suo valore reale in Buca.
Ma i cavalli sono esseri sensibili, avvertono fin troppo bene gli umori intorno.
E dopo una bella batteria, forse , durante quel canape nervoso ed interminabile, Tavel , deve aver pensato, che non aveva fatto ancora vedere abbastanza, che aveva ancora tanta energia; sta buono buono, mentre l’atmosfera intorno a lui è bollente ogni attimo in più che passa; ha il vantaggio di non avere una rivale e il peso più leggero addosso.
Quando il canape scende, finalmente, schizza , senza un attimo di esitazione, e vince, a dimostrazione che qualche volta , la favola del Palio ti fa essere anche profeta in patria.
Quelli della Querciola, all’interno della pista, all’inizio dell’ultimo giro iniziano una danza di abbracci .
Tavel taglia il palo sicuro , nessuno ha impensierito il suo galoppo, adesso è tempo per lui di ricevere gli onori che , evidentemente, erano solo rimandati di un anno.
La Querciola gode , appena un anno dopo , gli stessi attimi di felicità.
Dicono alcuni che a vincerlo il Palio è molto più semplice di quello che sembra; è ri vincerlo che è difficile .
La Querciola lo ha fatto , regalando a Tavel , quel pomeriggio da attore protagonista, che meritava, mentre la fortuna disegnava un cerchio perfetto nel destino di questo cavallo.


Eleonora Mainò

Random Banner from DB Example

questa notizia e' stata letta 1918 volte

COMMENTA LA NOTIZIA

 

 

Nuova pagina 1
 

         

Blog:

Prima Pagina Blog
Tutte le Notizie
Palio di Fucecchio
Cronaca Locale
Fucecchio Calcio

Foto:

2017
2016
2015
2014
2013
2012

VIDEO:

Ultimo Video
Il Palio di Fucecchio
Tg Palio
Mago Ciampa
Torneo delle Contrade
Tutti i Video

SERVIZI:

Pagine Fan Facebook
Loghi Aziendali
Servizi Fotografici
 
 

Seguici:

Pagina Fan
Gruppo Facebook
Profilo Twitter
Canale Youtube
Contatti
 

Blog Personale di Alfredo Sabatini e Alessio Rosati

Termini e condizioni Blog | Cookie Policy di 0571foto.com

 

1919
I risultati del girone eliminatorio

Siamo spiacenti.Dati non disponibili.